Tuesday, 13 September 2011

le politicanti italiane contro Madonna.

Recentemente Madonna è stata a Venezia per presentare il suo film W.E
ed ha anche avuto il tempo di criticare il Berlusconi e il suo governo e quindi apriti cielo,
qui le dichiarazione della santanche e Carlucci
Fonte giornalettismo.


Era prevedibile e ci chiedevamo quando sarebbe successo: la deputata Gabriella Carlucci risponde a Madonna in difesa del Cavaliere. Le argomentazioni? Pari pari a quelle del suo superiore: l’ufficio stampa è comunista.
I RETROSCENA - Settimana scorsa Madonna è stata intervistata dal settimanale Oggi in occasione del Festival del Cinema di Venezia, al quale la pop star ha presentato l’ultima creazione cinematografica. Tra le domande poste a Madonna, una riguardava Berlusconi: la cantante ha dichiarato di appoggiare la posizione dell’Economist, che sbatteva il Cavaliere in copertina con il titolo “l’uomo che ha fottuto un intero paese”. E aggiunge: “è inadatto a guidare l’Italia”. Qualcuno se l’è presa. Le donne del Presidente del Consiglio sono sul piede di guerra. Daniela Santanchè chiede di boicottare la pop star: “A questo punto spero che il suo film se lo veda da sola. E’ esecrabile che addirittura -proprio lei che si chiama Ciccone- sottoscriva nell’intervista a Oggi quanto riportato dal settimanale inglese The Economist su Silvio Berlusconi e che quindi sia d’accordo sul fatto che il premier avrebbe ‘fregato gli italiani e sarebbe da licenziare, perche’ un vero disastro’“.





COMUNISMO CONCENTRICO - Non poteva quindi tacere la Carlucci, deputata PDL, che da Klaus Davi risponde alla pruriginosa questione “Popstar contro Berlusconi: e’ marketing?”. Ecco come risponde la Carlucci: “Mi dispiace moltissimo che Madonna abbia avallato le tesi dell’Economist, tra l’altro in un Paese come l’Italia che la adora. Evidentemente ha un ufficio stampa comunista che le ha detto di dire così per farla uscire meglio sui giornali comunisti. Continuerò a essere una sua grandissima fan e ad apprezzarla artisticamente, ma trovo un errore strategico la sua dichiarazione. E’ evidente che non sa nulla dell’Italia. E’ come se io, che sono stata recentemente negli Usa per un gemellaggio con la città di Miami, parlassi male di Obama. Quello di Madonna e’ un comportamento molto scorretto, da lei non me lo aspettavo. E’ stata certamente imbeccata“. Impossibile che Madonna pensi con la sua testa: è vittima di PR comunisti, in uffici stampa comunisti, che parlano per giornali comunisti. Tutto chiaro.
PUBLY

No comments:

Post a Comment

Recent Posts